Fermate i socialisti

Antonio Tedesco

Un saggio storico con cui la Fondazione Nenni intende ricordare il centenario dell’Eccidio del 14 ottobre 1920 a San Giovanni Rotondo: la strage più violenta del biennio rosso in Italia, in cui morirono tredici socialisti e un carabiniere. Una vicenda drammatica che colpì pesantemente un piccolo comune del Mezzogiorno e che diede forza allo squadrismo in Puglia e in tutto il Paese.
Le dimensioni di quella strage sono impressionanti (più vittime dei fatti di Palazzo d’Accursio a Bologna) e nella ricerca di Antonio Tedesco emerge chiarissima la responsabilità della borghesia della Capitanata e della forza pubblica che si mosse con l’intento di reprimere il movimento socialista nelle aree in cui era maggiormente radicato.

Una vicenda emblematica che merita di essere ricordata, per conoscere a fondo le radici del fascismo, e mantenere vivo il ricordo di quei pionieri della democrazia massacrati da un potere arrogante e autoritario.
 

Libro cartaceo
Codice ISBN 
9788832104295
Numero di pagine: 96
Prezzo: € 12,00

Libro elettronico (eBook)
Codice ISBN : 
9788832104325
Dimensioni: 1,50 Mb
Prezzo: € 6,00

Data di pubblicazione: Ottobre 2020